mercoledì 30 luglio 2008

Lettera ai fedeli, di Padre Luigi Santullo, Parroco di Tremensuoli















Carissimi fratelli,

siamo giunti a celebrare la festa di San Nicandro Martire, nostro Patrono. E' ancora lungo il cammino che dobbiamo affrontare per vivere questo momento nella sua piena autenticità, un cammino da purificare affinché diventi sempre più rispondente alla tradizione genuina, dove niente è nostro, ma tutto è di Dio, dove tutti s'impegnano per il bene comune e niente viene delegato all'altro. Questa festa è di tutti ed è per questo che ognuno deve, secondo il proprio talento, impegnarsi per far si che riesca nel modo migliore; non basta elogiare il lavoro di pochi, è necessario invece unirsi a loro. La nostra è una piccola realtà, dove anche il più piccolo contributo diventa significativo. Questa comunità parrocchiale dev'essere una finestra aperta sulla nostra cittadina, ci attende un lavoro impegnativo dove tutti possono sentire la gioia di poter lavorare insieme per la costruzione di una collettività dove tutti ci sentiamo fratelli, accomunati nella stessa fede. Ringrazio il comitato ed i suoi collaboratori per quanto hanno fatto e per l'impegno dimostrato. Dal prossimo settembre vivremo insieme un mese d'ascolto della parola di Dio in stato di missione, per rispondere sempre meglio al nostro stile ecclesiale. San Nicandro ci guidi in questa missione, affinché sia sempre più forte la nostra vocazione cristiana.

Pace e bene a tutti!

Il Parroco

Padre Luigi Santullo o.f.m.

Programma Eucaristico

1 agosto – venerdì

l ore 18:30 Corona del Rosario;

l ore 19:00 celebrazione Eucaristica.

2 agosto – sabato – Giornata del perdono di Assisi, perdono della porziuncola “Indulgenza Plenaria”.

l ore 18:30 Corona del Rosario;

l ore 19:00 celebrazione Eucaristica.

3 agosto – domenica

l ore 12:00 celebrazione Eucaristica;

l ore 18:30 corona del Rosario;

l ore 19:00 celebrazione Eucaristica – Rinnovo delle promesse di matrimonio.

4 agosto – lunedì

l ore 18:30 Corona del Rosario;

l ore 19:00 liturgia della Parola.

5 agosto – martedì

l ore 18:30 Corona del Rosario;

l ore 19:00 celebrazione comunitaria della penitenza.

6 agosto – mercoledì

l ore 18:30 Corona del Rosario;

l ore 19:00 celebrazione Eucaristica e rinnovo del Battesimo.

7 agosto – giovedì – Giornata Eucaristica

l ore 17:30 Esposizione Eucaristica;

l ore 18:00 meditazione guidata e benedizione Eucaristica;

l ore 19:00 celebrazione Eucaristica.

8 agosto – venerdì

l ore 18:30 Corona del Rosario;

l ore 19:00 celebrazione Eucaristica – Unzione degl'infermi.

9 agosto – sabato – Giornata del perdono di Assisi, perdono della porziuncola “Indulgenza Plenaria”.

l ore 18:30 Corona del Rosario;

l ore 19:00 celebrazione Eucaristica – Benedizione dei “portatori” di San Nicandro.

10 agosto – domenica – Festività di San Nicandro Martire.

l ore 10:00 Benedizione Eucaristica presieduta dall'Arcivescovo Fabio Bernardo D'Onorio;

l ore 11:00 Inizio della tradizionale processione per le vie del paese, cui partecipa l'Arcivescovo Fabio Bernardo D'Onorio;

l ore 19:00 celebrazione Eucaristica.

Infoline: 077165515 – 3475912752 – tremensuoli@cheapnet.it – www.tremensuoli.tk.

lunedì 28 luglio 2008

Album dei ricordi n. 15























Queste foto sono dell'archivio personale di Giovannino D'Onofrio, tremensuolese DOC (Via Santa Maria 11), emigrato a Bridgeport (Stati Uniti d'America) insieme alla sorella Flora ed ai genitori Ciccillo e Regina D'Onofrio, dove vive attualmente. In vacanza a Tremensuoli per la festa di San Nicandro 2008, insieme alla moglie Anna, alla sorella Flora ed al marito Tony, anche lui tremensuolese doc (Via Piazzatella). Per l'occasione ha portato alcune foto che pubblichiamo, dove Giovannino è presente: Festa di Sant'Antonio come chierichetto nel 1952 in processione, insieme a Tonino Vento nella squadra di calcio dello Scauri negli anni '60, in posa al Lido Aurora nel 1962, con Francesco Verrengia ed Antonio Vento. Una bella sorpresa per tutti noi che vogliamo ringraziare Giovannino D'Onofrio per la collaborazione, augurando a lui ed ai suoi cari un gradevole soggiorno.

sabato 19 luglio 2008

Tremensuoli: La Festa di San Nicandro è alle porte
















Manca poco all’appuntamento con la secolare “Festa di San Nicandro”, patrono della frazione di Tremensuoli di Minturno, che quest’anno, oltre al Patrocinio del Comune di Minturno, ha ricevuto anche quello della Presidenza della Regione Lazio. I festeggiamenti, iniziati il 17 giugno, giorno del martirio del Santo, proseguono fino al 3 d’agosto, con tutti i fine settimana dedicati alla musica, al ballo ed alla degustazione di piatti tipici locali, presso il rinnovato Oratorio Parrocchiale di Tremensuoli, nell’attesa della grande festa che inizierà il 4 agosto e terminerà domenica 10 agosto, con lo spettacolo serale, in Piazza San Nicandro Martire (capotrivio) di Martufello, il "comico burino" molto amato dal pubblico televisivo. Fabrizio Maturani, in arte Martufello è nato a Sezze, in provincia di Latina, il 21 dicembre 1951, Sagittario. Martufello, poco più che ventenne, si esibiva nei piccoli locali della provincia e nelle feste di piazza, finché fu presentato a Pier Francesco Pingitore, che lo invitò ad entrare nella compagnia del Bagaglino. Da allora Martufello ha lavorato per 28 anni al Salone Margherita di Roma al fianco di Pippo Franco, Leo Gullotta, Oreste Lionello e di tutte le prime-donne che si sono alternato sul palcoscenico dello storico teatro romano. Martufello ha al suo attivo 21 anni di televisione. Con il Bagaglino ha preso parte in Rai a tre edizioni di "Biberon" (1987-1990), a due di "Crème Caramel" (1991) a "Saluti e baci" (1993) e "Bucce di banana" (1994); su Canale 5 a "Champagne!" (1995), "Rose Rosse" (1996), "Viva l'Italia!" e "Viva le italiane!" (1997), "Gran Caffé" (1998), "BuFFFoni" (2000), "Saloon" (2001), "Marameo" (2002), "Miconsenta" (2003), "Barbecue" (2004), "Tele-Faidate" (2005), "Torte in faccia" (2005), "...E io pago!" (2007) e "Gabbia di matti" (2008). Ha lavorato inoltre a "Cocco" e "Stasera mi butto" (RaiDue), con Paolo Bonolis a quattro edizioni di "Beato tra le donne" (1994-1997), con Pippo Baudo al programma di Canale 5 "La Canzone del Secolo" (1999) e si è esibito in molte puntate di "Ci vediamo in tv" condotto da Paolo Limiti, e "Domenica In" condotta da Mara Venier (RaiUno). Nella 2000 Martufello ha preso parte al film di Canale 5 "La casa delle beffe". In 34 anni di carriera Martufello ha collezionato oltre 1.000 serate, con grande successo di pubblico in tutte le piazze in cui si è esibito. L'estate scorsa Martufello è stato impegnato negli spettacoli "Roba da matti" di Pingitore e con Oreste Lionello in "Attenti a noi due 2" di Castellacci e Pingitore. Nel 1995 ha pubblicato per Gremese Editore la raccolta di barzellette "Di più, nin zo'". Nel 2007, con la collaborazione di Claudio Napoleone, ha pubblicato per CISU il libro "Il riso fa bene ...figuriamoci il risotto". Il divertimento è assicurato con l’esibizione di Martufello, a cui seguiranno gli spettacolari fuochi pirotecnici di mezzanotte. Durante la settimana i festeggiamenti si svolgeranno presso il grande spazio dell‘Oratorio Parrocchiale, con tornei di calcetto, giochi per i bambini, giochi popolari, concerti di vari gruppi musicali ed il funzionamento di stand gastronomici. La grande attesa dei devoti a San Nicandro è per la Santa Messa domenicale e la Solenne Processione con il Santo, che si snoderà per le viuzze dell’antico borgo collinare e la benedizione al litorale scaurese, cui seguiranno i “botti di San Nicandro” apprezzati in tutto il circondario. Soddisfatto il presidente del comitato festeggiamenti Padre Luigi Santullo per l’impegno dei suoi collaboratori e la risposta dei parrocchiani. Partner della manifestazione è Telegolfo (www.telegolfo.it), la tv di Minturno che irradia il suo segnale nel Golfo geografico di Gaeta. Altre informazioni sul sito ufficiale della festa www.tremensuoli.tk. Infoline: 3475912752 – 077165515.

mercoledì 16 luglio 2008

Campagna contro l'abbandono dei cani



Contrastare la prima causa del randagismo, in altre parole l’abbandono dei cani che, specialmente nell’imminenza delle partenze vacanziere estive, assume proporzioni considerevoli. Questo l’obiettivo della campagna di sensibilizzazione lanciata dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali, frutto della collaborazione con il fotografo Oliviero Toscani. L’immagine della campagna presenta un cane che, con sguardo rivolto all’osservatore domanda: “Tu di che razza sei? Umana o disumana?” rovesciando provocatoriamente un interrogativo che solitamente si pone l’uomo, quando parla d’animali. Il target dell’iniziativa di comunicazione è quello della popolazione generale, sulla base delle statistiche che indicano che una famiglia italiana su due convive con un animale domestico. Un approccio confidenziale e diretto che suggerisce inoltre diverse soluzioni per evitare l’abbandono dei cani, rammentando inoltre la rilevanza penale dell'atto. La campagna sarà presente sui principali organi di stampa per circa un mese dal 9 luglio e dal 21 sui principali circuiti delle reti stradali ed autostradali. La campagna sarà particolarmente intensa nelle regioni meridionali dove il fenomeno dell’abbandono risulta più diffuso. Nel 2007 sono stati segnalati al Ministero circa 600.000 cani randagi, di questi meno di un terzo sono ospitati presso canili.
  • L’iniziativa di comunicazione affianca gli strumenti attuati dal legislatore e portati avanti da Ministero e Regioni per la lotta al randagismo: implementazione della banca dati nazionale dell’anagrafe canina, che ad oggi raccoglie i dati identificativi di quasi 3 milioni e 700mila animali.
  • La nuova ripartizione dei fondi ordinari alle Regioni disciplinati dalla Legge 281/1991 che prevede la destinazione del 60% delle risorse alla promozione di programmi di sterilizzazione.
  • Il monitoraggio del finanziamento straordinario per l’ammodernamento e la costruzione di canili pubblici previsto dalla legge 376 del 2003. Ad oggi sono 208 i progetti accolti.

venerdì 4 luglio 2008

Formazione alle Assistenti Materne e sperimentazione del Nido Familiare

Come noto la cooperativa sociale ASTROLABIO e la Step Spa consortile Società controllata dalla Camera di Commercio di Latina, sono titolari del primo progetto sperimentale in provincia di Latina, finalizzato alla creazione di un dispositivo territoriale (il nido familiare)che favorisca, da un lato l’occupazione delle donne, proponendo un percorso che contribuisca a creare attraverso un’attività formativa la figura dell’assistente materna (o tagesmutter); dall’altro che favorisca lo sviluppo dell’economia locale con il consolidamento e/o la nascita di forme “alternative” di assistenza all’infanzia.

Cosa sono i nidi familiari?

Sono degli asili realizzati presso il domicilio delle assistenti materne.

La filosofia dei nostri nidi familiari si traducono in un programma educativo che si basa sui seguenti punti cardine.

· La casa come contesto educativo che veicola relazioni, significati ed affetti;

· Una figura di riferimento stabile per il bambino e per la sua famiglia, un affidamento nominale del bambino da parte dei genitori alla singola assistente materna con la possibilità di personalizzare il servizio educativo;

· L’inserimento del bambino in un piccolo gruppo di pari ( massimo 3 anni in contemporanea), che favorisce lo sviluppo di modalità relazionali adeguate ed il rispetto dei suoi tempi di crescita.

A chi è rivolto?

Il progetto di formazione e sperimentazione del nido familiare è rivolto a tutte le donne, prioritariamente mamme, che:

· Hanno o hanno avuto esperienza diretta con il mondo del bambino;

· Di età compresa tra i 21 e i 50 anni con una riserva del 30% per le donne con più di 40 anni;

· In stato di disoccupazione o inoccupazione;

· Residenti o domiciliate nel Lazio, in via prioritaria nella provincia di Latina;

· Con diploma di scuola media superiore e/o qualifica professionale nell’ambito della puericultura e dei servizi e cura dell’infanzia;

· Interessate a sperimentare nel proprio domicilio un servizio di nido familiare.

Inoltre, si rivolge a tutte le famiglie che hanno difficoltà nella gestione quotidiana dei propri bambini (dai 0 ai 3 anni) interessate ad usufruire, in forma gratuita, del servizio di nido familiare.

Recapiti telefonici e indirizzi e-mail:

Step Spa Consortile

Segretaria: Dott.ssa Angela Soccorsi 0773441204 - Dott.ssa Francesca Maroso 0773441233 - e-mail: maroso@stepspa.it

Coordinatore esecutivo

Astrolabio Società cooperativa sociale

Dott.ssa Pina Caruso – cell. 39397976525

e-mail: astrolabiopaghe@libero.it

Vicepresidente della Cooperativa